di Giovanni Vannucci

Benedetta Tu, Maria, fra le donne
che sono tutte benedette.
A tutti i frammenti di Maria,
a tutti gli atomi di Maria sparsi nel mondo...

rivolgiamo oggi la nostra benedizione
e quella del cielo.


Ave, o donna, che tu sia
piena di grazia,
che con te sia la forza dello Spirito Santo.
Che sia benedetto
e benefico all’umanità
il frutto del tuo grembo,
il frutto di tutta la tua vita.

Che tu possa pacificare la terra,
riconciliare i fratelli nemici,
far risorgere Abele, cancellare Caino,
ricondurre tutta la terra al Padre,
nell’amore del Figlio,
nella grazia dello Spirito. Amen 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
 
 
 

Nessuna verità
riuscirà a produrre
effetti benefici in voi
se questa stessa verità
non vi pervade...

L’essere umano più felice
è senza dubbio
colui che sente
la maggior parte di cose
interiormente
e da esse si lascia
illuminare, saziare, colmare.

Tanto è vero che è l’amore,
questo slancio
che viene dall’interno
e che dà senso
al mondo intero,
a condurre
alla conoscenza autentica.

François Garagnon,
Terapia per l’anima,
Paoline 2010.

 

Mappa del Sito

ARCHIVIO

Scroll Up