di suor Ester Baudino

Pennellate di colori in valle MairaVerso un piccolo ma vivace paese in valle Maira,
ci dirigiamo con il cuore in festa
per celebrare la liturgia della Parola,
con l’amata gente che qui ancora resta.

Il paesaggio che contempliamo,
come in un dolce e grande abbraccio,
teneramente ci avvolge piano piano
e sembra condurci lontano lontano.

È tutta una danza di colori,
come di un mantello da gran signore:
il giallo, il rosso e l’arancione…
campeggiano tra il verde il grigio e il marrone.

Tremule foglie alla brezza autunnale,
luccicano baciate dal sole mattutino.
E senti allontanarsi da te ogni male,
perché Qualcuno ti si fa vicino.

Il grande Pittore, con le sue pennellate,
ci regala un mondo meraviglioso
insieme ad un messaggio: “Dovunque andiate,
annunciate il mio Regno glorioso.

Un regno, però, che cresce servendo
i fratelli e le sorelle, in punta di piedi.
Un Regno che anche io, vegliando, attendo
di cui tutti siamo, per dono, veri eredi.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up