di Silvia Micioni

Logo - Suore di s. Giuseppe di CuneoSono entrata in contatto con le Suore di san Giuseppe di Cuneo abitando, anzitutto, al Collegio Immacolata e poi svolgendo attività di animazione alla Sorgente. È quindi nel mio "quotidiano",...

vissuto anche con le Suore, che in questi anni ho potuto conoscere e approfondire il Carisma del Piccolo Disegno.
È un Carisma antico, ma estremamente attuale, proprio come lo è il Vangelo a cui aderisce totalmente. Per questo non posso che apprezzarlo perché mi ha fatto capire quanto sia fondamentale comprendere il legame che c'è tra la Parola di Dio e la mia vita concreta, di tutti i giorni, quella che vivo nell'oggi, in questo momento.
Quello che mi ha stupita è stato il fatto di come padre Médaille abbia saputo ascoltare "la voce della comunità", l'esigenza del tempo che richiedeva nuove vocazioni di vita attiva. Ma è stato altresì lungimirante se, sin dagli inizi della Congregazione delle Suore di San Giuseppe, ha richiesto che anche i laici potessero condividere il carisma. Questo fa così capire come sia essenziale che Gesù entri nell'intimo della vita di ognuno per portare frutto.
Penso quindi che l'“aspettativa” principale nei confronti dei laici sia quella di farli “appassionare” a Cristo attraverso il carisma, proprio come è successo con me. Per questo ritengo davvero bello il fatto di poterlo estendere ai giovani. >>Continua [2] [3] [4].

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up