di Silvia Micioni

Fermarsi per leggere un libroQuando torno a casa mi piace soffermarmi a guardare i libri che ho letto nel corso degli anni. Mi piace aprirne le pagine, sfogliarli, sentirne il profumo, sorprendermi nel dire...

“Non ricordavo di averlo letto! Che bello!”.
Amo aggiungerne di nuovi.
Nella mia vita un libro non è mai mancato… a volte li divoro, altre volte la lettura dura un'eternità. Ma sempre mi hanno accompagnata.
È meraviglioso nei momenti di pausa potersi fermare a leggere un libro, entrare nella lettura e cogliere tutto ciò che di utile c'è: consigli, riflessioni, battute, a scorgerne l'emozioni più profonde dei personaggi e dell'autore…
Prendete un libro, anche uno vecchio di racconti e avventure che avete sugli scaffali… e non abbiate paura di sbagliare perché, come dice Gianni Rodari, «Un libbro con due B, sarà soltanto un libro più pesante degli altri…».

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up