di Elisabetta Civallero

“Poi venne sera, poi venne mattina: un quarto Giorno. Dio creò i grandi cetacei e tutti gli esseri vivi guizzanti di cui brulicarono le acque, secondo la loro specie e tutti i volatili alati, secondo la loro specie.

Continua a leggere
 

di Giovanni Dutto

Chi frequenta le nostre montagne sa che i corsi d’acqua, dalle più fragorose cascate al più piccolo rivo, tutti ubbidiscono alla legge di gravità che li porta a perdersi nell’unità del mare.

Continua a leggere
 

di Silvia Micioni

Una persona mi ha raccontato, giorni fa, che sta vivendo momenti spiacevoli perché ferita dall’invidia di alcuni colleghi. Quanto può colpire, ammalare questo sentimento…

Continua a leggere
 

di Silvia Micioni

Ho ricevuto un grande dono: la possibilità di sostare all’Alpe di Papa Giovanni XXIII, per ben due volte, la prima come animatrice e la seconda con mio papà venuto a prendermi da Ancona.

Continua a leggere
 

di Silvia Micioni

Anche quest’anno è tornato. Lo sento. Sì, è proprio lui: “Il profumo di fine anno”! Da un lato questo profumo è insolito, sorprendente, dall’altro è già conosciuto, è come un déjà-vu.

Continua a leggere
 

di Giovanni Dutto

L’antica sapienza ebraica attribuiva al cuore l’essenza della persona. Quando il cuore riposa tutto l’essere è in equilibrio. Il nostro mondo esaltando il fisico e la razionalità sembra aver dimenticato tutto ciò.

Continua a leggere
 

Scroll Up