di suor Sonia Fontana

2 giornate formative - suore di san Giuseppe CuneoAll'interno delle proposte di Formazione Permanente la Congregazione ha organizzato una due-giorni, 19-20 agosto, per tutte le sorelle sul tema dell'Alleanza vista su 2 aspetti:...

Alleanza fraterna e Preghiera di Alleanza, presso la casa Madre. Due donne hanno guidato la prima giornata sull’Alleanza fraterna: la monaca di Bose Antonella Casiraghi, con la pedagogista Rossana Brambilla, da tempo sua collaboratrice. Il contenuto riguardo alle relazioni comunitarie è stato proposto attraverso alcune attività di laboratorio in modo coinvolgente per tutte. Ad esempio, usando un semplice cubo su cui erano scritte delle domande sui propri gusti (mi piace, non mi piace, mi incuriosisce, mi fa arrabbiare ecc...) ci hanno aiutate a maturare la consapevolezza di quanto sia importante valorizzare, con le sorelle della comunità, l’aspetto umano, fatto di piccole cose quotidiane…
Nel pomeriggio, divise in piccoli gruppi, attraverso alcuni testi tratti dal vangelo di Giovanni, abbiamo lavorato sui comportamenti e sulle azioni di alcuni personaggi. Ogni gruppo ha riportato in assemblea le proprie riflessioni, opportunamente sintetizzate dalla pedagogista.
La giornata di riflessione si è conclusa con la testimonianza della sorella di Bose, che ha posto particolarmente l'accento sul tema dell'Ecumenismo, vissuto nella loro comunità.
Il secondo giorno padre Aldo Genesio, gesuita in attività a Gallarate, ci ha guidato in una riflessione sul secondo aspetto dell’Alleanza: La preghiera di Alleanza.
Nella mattinata, per introdurre l'esame di coscienza che ha trattato a conclusione della giornata, ha considerato alcuni testi dell'Antico e del Nuovo Testamento relativi al tema. Successivamente ci è stata proposta la rilettura della Lettera Eucaristica di padre Médaille per vivere una nuova Alleanza tra di noi e con Dio.
L'esame di coscienza di sant’Ignazio, che il padre Aldo ha commentato attraverso i 5 punti, nel pomeriggio, è stato presentato quale strumento prezioso per verificare concretamente la nostra vocazione, come consacrate secondo il carisma delle Suore di san Giuseppe.
Infine le sorelle hanno potuto esprimere in assemblea le risonanze di questa ultima giornata.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up