di suor Giovanna Moschella

Solidali oggi! Aiutare dove? Aiutare come?
Abbiamo vissuto una giornata, con i laci che sostengono i Progetti delle nostre Missioni. Ci siamo ritrovati davvero in tanti, con un sentire comune.

Quale l'obiettivo dell'incontro?

Aiutarci a:

  • ampliare i nostri orizzonti, guardando in particolare alle nostre missioni in Africa, America Latina, Europa;
  • rafforzare l'amicizia;
  • rinnovare il nostro “grazie”.

La vita è missione, ci dice papa Francesco, per questo ogni uomo e donna è in questo mondo.
La solidarietà è lo sguardo d’amore necessario per generare e far crescere la vita. È compassione per l’umanità ferita. Il termine viene dal latino in solidum, che vuol dire pagare un debito. È restituire al mio fratello quello che gli manca perché gliel’ho preso e gli spetta di diritto; non è sinonimo di gratuità ma piuttosto di giustizia. La nostra costituzione parla di “doveri inderogabili di solidarietà” (art. 2).
Il Vangelo, nella parabola del Samaritano, ci sottolinea tutti gli atteggiamenti della solidarietà, racchiudendoli in un’unica parola che, per il cristiano, è un traguardo: la carità.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up