di suor Clementina Idi, Mora - Camerun

I ragazzi spennano gli uccelliNormalmente durante il periodo di vacanza, i ragazzi aiutano i genitori nei lavori in campagna. Quest'anno in particolare, fino al 22 luglio c.m., non è ancora venuto il tempo delle piogge...

e quindi non è possibile lavorare i campi e seminare. Allora, le ragazze e i ragazzi cercano altri modi per guadagnarsi il pane quotidiano. In genere vengono assunti dai venditori di uccelli. A loro viene affidato il compito di spennare gli uccelli, così si guadagnano un po' di soldi. Il bello è che lavorano in gruppo, seduti sulla sabbia per terra, a semicerchio, tutti contenti di aver trovato un lavoretto durante la giornata.
Tuttavia, sono molti i ragazzi che non sanno che cosa fare perchè nessuno li impegna, rimangono in giro tutto il giorno. Come iniziativa pastorale, li invito a venire nella nostra comunità per fare dei piccoli lavori adatti a loro. Intanto parliamo un po’ insieme, racconto loro brevi storie che insegnano la pulizia personale, il rispetto reciproco, l'amore per la scuola, l'importanza di partecipare alla Messa la domenica, il rifiuto dei falsi compagni. Alla fine della nostra chiaccherata, do a loro un dolce che abbiamo: caramelle o beignets. Essi sono felici di venire da noi. Insieme, abbiamo stabilito di tenere questo incontro due volte alla settimana, e ogni volta il numero continua ad aumentare.
Sono anche molto contenta di vederli così felici.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dalle Missioni

Scroll Up