di suor Séraphine Kafuti, Camerun

Fine delle attività giovaniliGli anni passano, gli eventi si susseguono. Da giovedì 15 a domenica 18 luglio si è svolta la chiusura delle attività dei giovani con la partecipazione dei quattro settori della parrocchia di Salak,...

a cui si sono aggiunti una rappresentanza della parrocchia di Bogo e di Figuil. Infatti il 15, c’erano 30 giovani di Gazawa, 12 giovani di Zongoya, 50 giovani di Djappai e 28 giovani di Salak. Dopo l’accoglienza, il presidente della Parrocchia è intervenuto e ha dato alcune indicazioni pratiche. Poi ha convocato i responsabili di settore per un breve incontro.
Come previsto nel programma, venerdì 16 è stato caratterizzato da una conferenza-dibattito, illustrata dai nostri giovani e coordinata dalla sottoscritta, suora Consigliera. Il tema verteva su diversi argomenti sensibili: uso di droghe, gioventù e sessualità e gravidanze adolescenziali. Le tematiche sono state introdotte rispettivamente da Isaac Soulna Wang-so del settore Gazawa, Germain Gabne e Etienne Bole del settore Salak. Al termine ho sollecitato l’assemblea a intervenire attraverso una sintesi e qualche domanda. Dopo questo scambio, i giovani sono stati invitati a essere prudenti da chi gira attorno a loro, a capire e conoscere, per evitare gli effetti indesiderati. Verso le ore 12.00, sono arrivate le delegazioni di Bogo e di Figuil che abbiamo accolte, sistemate e rifocillate. Poi, nel pomeriggio, la visita all'Aeroporto Internazionale di Salak - Maroua ha completato le attività previste in giornata.
Sabato 17, dopo la colazione, il calcio è stato al centro delle attività. La squadra delle ragazze di Salak hanno affrontato quella di Bogo con 0-0 per entrambe. La squadra dei ragazzi di Bogo e di Figuil hanno vinto quella di Salak con 1-0. Al rientro dallo stadio, si è aperta l’ultima parte degli eventi culturali presso la Cappellania dei Giovani. Per avere accesso ognuno doveva versare 150 franchi CFA (1€=650 CFA).
Domenica 17, l’Eucaristia solenne ha segnato il termine delle attività. I giovani hanno contribuito alla pulizia, all'addobbo, all'animazione della Messa come attività previste per quest'ultimo. Dopo la celebrazione, sono stati consegnati i premi ai settori e ad alcuni giovani che si sono distinti scattando una foto di famiglia con il Cappellano.
Il pasto e la diaspora delle delegazioni hanno posto fine alle manifestazioni.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dalle Missioni

Scroll Up