di suor Paulina Oviedo, Argentina

Le prime 3 suore di san Giuseppe (Cuneo) a berazategui, ArgentinaIl giorno 2 novembre abbiamo celebrato il XLI Anniversario in cui è stata aperta la comunità delle Suore di san Giuseppe di Cuneo a Berazategui, la prima aperta nella diocesi di Quilmes.

A costituirla, 41 anni fa infatti, sono arrivate la prime sorelle: suor Pasqualina Pipino, suor Renza Bono e suor Anna Maria Dallorto.
Facciamo memoria con il rendimento di grazie, per il servizio che queste sorelle hanno svolto nelle parrocchie di San Giuseppe, Santa Cecilia e Nostra Signora del Ponte. Nello scorrere di questi 41 anni, altre sorelle hanno fatto parte della vita della comunità e della parrocchia. Con loro, tanti laici che hanno sempre accompagnato, incoraggiato e sostenuto la nostra missione.
Suor Anna Maria si trova in Italia già da parecchio tempo; suor Pasqualina vive a Puerto Piray- Misiones e suor Renza attualmente è ancora a Berazategui, come responsabile dell’Hogar Madre Teresa per ragazze adolescenti.
La missione della comunità iniziò dopo pochi anni dalla creazione della diocesi di Quilmes. Le nostre sorelle, quindi, hanno accompagnato il cammino diocesano in comunione con il vescovo, Jorge Novak. Lo ricordiamo con gratitudine, per la sua vicinanza alla nostra vita. Parimenti il nostro grazie va ai diversi sacerdoti, con i quali abbiamo condiviso la missione, e alle comunità diocesane di vita consacrata. È sempre stato possibile, nella diocesi, vivere il nostro carisma di comunione e il mandato del nostro fondatore, padre Médaille: “Tutte di Dio e delle persone più povere”.
In questo giorno è stata viva la presenza delle sorelle che hanno fatto parte della comunità, che ora ci accompagnano dal cielo. Insieme a loro ci sono tante persone laiche, compagne (compagni) di cammino, che ora godono della presenza di Dio. Di tutte e di tutti abbiamo fatto memoria.
Le suore di San Giuseppe di Cuneo in Argentina

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dalle Missioni

Scroll Up