di Maddalena Limodio

Desidero raccontarvi la festa organizzata da “Akwaba Onlus”, per tutti gli africani presenti sul territorio, il 12 maggio. Invitata dalla mia coinquilina nigeriana, anche lei ospite della “Casa della Giovane”,...

mi sono recata nel salone della parrocchia di San Rocco Castagnaretta. Ho subito assaporato l’aria di festa e la gioia dello stare insieme di questa persone, che vestivano abiti con colori vivaci: dal rosso al senape, dal giallo all’arancione, e avevano preparato pietanze e dolci, tipici della cucina africana.
Dopo la condivisione della cena si è passati al momento della musica e balli tipici.
Che gioia nel vederli insieme! Mi sono divertita tanto ma, soprattutto, mi sono sentita una di loro, grazie alla fantastica accoglienza che mi hanno mostrato.
In questa serata ho sperimentato e compreso meglio le abitudini festose, l’accoglienza e la ricchezza di questo popolo, che noi consideriamo “povero”.      

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Casa della Giovane

Non camminare davanti a me,
potrei non seguirti;
non camminare dietro di me,
non saprei dove condurti;
cammina al mio fianco
e saremo sempre amici.

Mappa del Sito

ARCHIVIO

Scroll Up