di Costanza Lerda

Giuseppina Micheletti si presenta alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e alla domanda «Buongiorno, di cosa ha bisogno» risponde «Veramente sono venuta a darvi qualcosa io».

Si tratta del primo piano di un edificio di sua proprietà, Palazzo Micheletti al numero 300 di Borgo Giannotti a Lucca che ospiterà due centri diurni. Uno è l’associazione «La Luna» che avvierà un laboratorio di sartoria per favorire il reinserimento lavorativo e sociale di donne vittime di violenze o comunque di esperienze traumatiche. L’altro è l’Istituto Carlo del Prete che accoglierà bambini con situazioni problematiche affinché qui possano studiare, giocare, ritrovare un tempo sereno.
La signora Micheletti ha dichiarato che «questa donazione nasce dalla volontà di aiutare chi ha bisogno e di fare qualcosa per la mia città».

«È il posto - ha raccontato - dove sono nata e cresciuta: c’è stata nostalgia in questi giorni, superata grazie alla scelta di rendersi utile per la comunità. ....Posso solo augurare alle ragazze e ai bambini di trovare tra queste mura la serenità che ancora io trovo nei tanti ricordi che mi legano ai due edifici».
È una delle notizie che ho trovato su «Buone Notizie - L'impresa del bene», nata insieme al settimanale del Corriere della Sera.
«Un'avventura che affrontiamo con grande entusiasmo, ...racconteremo storie di donne e uomini, volontari, cooperative e imprese sociali, fondazioni, aziende», così si presentano i giornalisti che curano l’inserto: https://www.corriere.it/buone-notizie/

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up