di Costanza Lerda

Mezzopieno si riferisce proprio al bicchiere, a come lo vedono gli ottimisti, quelli che riescono a scovare il positivo. “È un movimento di persone e associazioni...

che si riconoscono nei valori dell’azione costruttiva e della pratica collaborativa. I membri del movimento condividono l’impegno attivo per contribuire alla diffusione della cultura della positività e per la riduzione della conflittualità e della rivalità nella società”.
Mezzopieno News (sottotitolo “le buone notizie che cambiano il mondo”) è lo strumento giornalistico della comunità Mezzopieno. Il notiziario raccoglie, rilegge e diffonde notizie positive e pratiche virtuose di impegno e di riscatto.
È interessante visitare il sito www.mezzopieno.org dove si trova ampia ed esaustiva spiegazione di tutto ciò.
Mezzopieno è un modo di pensare, ...sempre pro e mai contro, ...si pone come risposta costruttiva al vittimismo e al disfattismo, ...con collaborazione estesa, cerca di proporre alternative positive e costruttive, “chi si identifica nel Mezzopieno non esalta il buonismo ma ha un approccio positivo ed aperto al diverso e al nuovo”, ...il cambiamento può avvenire lentamente, il mondo va avanti con la collaborazione di tutti, non si vogliono produrre utili o generare profitti e Mezzopieno non ha paura di perseguire un disarmo che si fa seme di pace e di armonia.
È vero: non si tratta di essere più buoni, ma si tratta invece di mettersi sul cammino di cercare, diffondere, apprezzare, lavorare per costruire, scovare buone prassi, positivi percorsi, con impegno e serietà per non lasciarsi vincere dallo sconforto, dalla delusione, dal pensiero che non è possibile fare nulla perché le cose cambino. Allora diventa interessante ogni tanto girovagare in questo sito e magari entrare nella lista dei collaboratori o degli aderenti al “Manifesto per la pratica costruttiva”.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up