di Veronica e Marco Red

I sogni di GiuseppeNonostante non sia la prima volta che saliamo all’Alpe, è sempre bello tornarci perché ogni anno scopriamo qualcosa di nuovo, grazie alle condivisioni tra noi e con gli altri, agli spunti di riflessione,...

alle preghiere. E grazie a noi stessi che, in base al periodo di vita che stiamo attraversando, vediamo le cose con occhi diversi …
Infatti, ecco che anche questa giornata è stata molto ricca e gioiosa!
La figura che ci ha accompagnati durante il ritiro è stata quella di Giuseppe. Grande sognatore, uomo del servizio e uomo fedele. Da queste tre caratteristiche, riflettiamo su quanto sia importante credere nei sogni, ma allo stesso tempo impegnarsi nella loro realizzazione, con umiltà e apertura alle sorprese di Dio!
Giuseppe, inoltre, ci insegna la bellezza del servizio, inteso come “custodire” e prendersi cura dell’altro nella consapevolezza che la sua vita è preziosa.
Infine, ci ha colpito la continua, silenziosa e concreta fedeltà di Giuseppe verso Dio, che gli ha permesso di perseverare nonostante la fatica di certe scelte.
Concludiamo condividendo una frase che ci siamo portati a casa da questa giornata.
“È l’Amore a dare senso alla vita. Giuseppe, hai riconosciuto la presenza di Dio accanto a te anche quando scombinava i tuoi piani. Ti sei fidato di lui e hai creduto a una storia d’Amore più grande di te!”.

Giovani all'Alpe di Limonetto

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

News giovani

Seguici su Facebook

È TEMPO DI INCONTRI
"Il Sole a mezzanotte"
Sabato 23 ottobre 2021 

  "Sogni" con don Marco Gallo
+INFO

 

ARCHIVIO

MAPPA del Sito

Scroll Up