di Mara

E camminava con loro"Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio di nome Emmaus".
Siamo nati per camminare, non per stare fermi.
Che cos'è un passo se non un tempo...

e uno spazio tra un equilibrio e l'altro? Proprio in quel lasso di tempo siamo squilibrati, anche se a volte facciamo passi così veloci da non percepirlo. È importante, attraverso la preghiera, entrare in confidenza con i nostri squilibri, raccontare a Gesù tutto ciò che ci accade, consapevoli che lui ci accoglie tra le sue braccia.
"Gesù in persona si avvicinò e camminava con loro".
Li interroga e si mette in ascolto della loro versione dei fatti per aiutarli a riconoscere quanto stanno vivendo. Quanta fatica facciamo a raccontarci, quanta paura abbiamo oggi di essere fragili?
"Con affetto ed energia annuncia loro la Parola, conducendoli ad interpretare alla luce delle Scritture gli eventi che hanno vissuto".
Ed ecco che è fondamentale il passaggio dal racconto all'interpretazione, la cui possibilità viene data proprio dal Vangelo che cerca di farsi largo per raggiungerci.
"Prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero".
Subito i due discepoli decisero di ritornare alla comunità, condividendo l'esperienza dell'incontro con il Risorto.
È fondamentale il passaggio dall'interpretazione alla scelta.
La preghiera non deve mai terminare senza un'azione concreta, consapevoli del fatto che possiamo fidarci della luce, senza voltarci continuamente indietro sulle nostre decisioni.
In questa serata passata al “Sole a mezzanotte” ho iniziato ad abitare il silenzio della risposta così incerta a volte, perché so che non sono sola, Gesù è sempre con me!
"Ora vado per la mia strada con l'Amore tuo che mi guida" e sono un po' più pronta a riconoscerti nell'altro che mi cammina accanto e a raccontarmi, perché "da sola non ce la faccio".

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

News giovani

  


Le iniziative sono sospese
a causa del Covid-19.
Comunicheremo
appena possibile
la data della ripresa.

ARCHIVIO

MAPPA del Sito

Scroll Up