di Emanuele

L'esperienza all'Alpe con le suore di san Giuseppe è stata per me una "carezza dall'alto" grazie alla quale ho trovato un attimo di pace e di silenzio nel mio percorso di vita, reso sempre più frenetico e...

sterile dai ritmi lavorativi. Le parole dei consacrati, ma anche quelle dei nuovi amici, così come la stessa terra sulla quale siamo stati accolti, hanno fatto sì che la Parola di Dio diventasse qualcosa di concreto e di tangibile, non solo un concetto simbolico.
Appena tornato "in città" ho condiviso il vissuto con parenti amici, nella speranza che più persone possibili possano provare questa esperienza di ritorno all'essenziale, alla natura e alla vita.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up