Che cosa ci muove interiormente?

Viviamo in comunità aperte alla missione, tra la gente, come segno dell’unità che Dio opera nella Chiesa e nel mondo lacerato da divisioni e violenze.

Coltiviamo tra noi atteggiamenti di pazienza, dolcezza, umiltà, semplicità e cordiale carità, propri della Santa Famiglia di Nazareth.

La comunità, pur nella sua piccolezza, è irradiazione della vita divina.
Guardiamo a Gesù Eucaristia quale modello e sorgente di ogni nostra ispirazione e azione.

Cerchiamo, in ogni ambiente, di creare relazioni serene e positive, mediante la fiducia, il dialogo, la riconciliazione.

Incarnate nel tessuto della storia umana vogliamo essere presenze discrete, dense di umanità, accanto ai fratelli di qualunque razza, lingua, condizione sociale e credo.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up