Nasce a  Bas-en-Basset, Alta Loira,  il 31 marzo 1759. Nel 1778 entra nella Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Monistrol-sur-Loire e l’anno seguente emette la Professione religiosa, per sempre.
Vive i tempi duri della rivoluzione francese, durante la quale preti e religiosi, ‘sospettati’, furono incarcerati e, spesso, giustiziati. Questa medesima sorte toccò alle comunità delle Suore di San Giuseppe, soppresse e disperse; alcune vennero arrestate e subirono il martirio; altre tornano alla propria famiglia o vivono nascoste. Madre Saint Jean Fontbonne scampa alla ghigliottina e, ritenendosi indegna, manifesta il suo rincrescimento: aveva allora 35 anni! Nuovi campi e nuovi orizzonti attendono la sua opera.
Dopo la Rivoluzione, le Suore si uniscono nuovamente in gruppi di comunità, per occuparsi della popolazione lacerata dalla guerra. Madre Saint-Jean Fontbonne fu tra le più energiche e fiduciose che il Piccolo Disegno potesse riprendere vita e diffondersi oltre oceano. Il ceppo rifiorì con una svolta decisiva: l'arcivescovo di Lyon, il cardinale Fesch, diede l’incarico a questa sorella straordinaria di fondare nuovamente la Congregazione delle Suore di San Giuseppe, che, in seguito, si sparse oltre i confini: in Europa, nelle Americhe ed altrove.

Donna di fede: la sua vita spirituale è veramente costruita sulla roccia e alimentata dalla fiducia in Dio Padre, come lei stessa afferma: «Bisogna gettarci come bambini nelle sue braccia».
Donna umile: pratica questa virtù così intensamente che, la sua grande semplicità e dolcezza che le attira i cuori delle persone.
Donna di carità: madre Saint Jean faceva il bene ovunque, c’è nel suo servizio un risposta concreta a tutti i bisogni che incontra.
Una donna eccezionale che Dio ha dato alla Chiesa e alle Congregazioni di San Giuseppe.
È stata definita “Uno specchio vivente del Piccolo Disegno”, “Donna con uno sguardo chiaroveggente, di compassione e di unità”, “Donna semplice e grande”, “Una vita piena e feconda”.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up