di Elena e Daniele

Siamo la fragranza del pane"Siamo la fragranza del pane", sfornato ogni giorno per tutti. La condivisione delle esperienze personali e l'incontro con Chiara Petrillo, tramite due video, ha permesso un clima di forte comunione nel gruppo.

È stato così più chiaro il brano della Gaudete et exsultate: "La santificazione è un cammino comunitario, da fare a due a due" in quanto "dove sono due o tre riuniti nel mio nome io sono in mezzo a loro" (Mt 18,20).
"Allo stesso modo ci sono molte coppie di sposi sante, in cui ognuno dei coniugi è stato strumento per la santificazione dell’altro. Vivere e lavorare con altri è senza dubbio una via di crescita spirituale. San Giovanni della Croce diceva a un discepolo: Stai vivendo con altri «perché ti lavorino e ti esercitino nella virtù»" (GE).
In cappella, abbiamo portato e trasformato il vissuto in preghiera, accogliendo silenziosamente le nostre vicissitudini. Dio ci chiede semplicemente di essere il suo pane, soprattutto nel matrimonio, nella famiglia (con i figli e i parenti) come nel lavoro e nella comunità.
L'immagine della fragranza del pane e del profumo che ci raggiunge, sempre e comunque, è stata illuminante. Ci ha spronati a vivere intensamente il presente, il nostro presente, in modo leggero ma incarnato. Non siamo soli, mai.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

FARSI PANE

Può essere bello, ma
non è certo facile farsi pane.
Significa che non puoi più
vivere per te, ma per gli altri.
Significa che devi essere disponibile, a tempo pieno.
Significa che devi avere
pazienza e mitezza,
come il pane
che si lascia impastare,
cuocere e spezzare...
Significa che devi coltivare
la tenerezza e la bontà,
perché così è il pane,
tenero e buono.

R. Prieto

 

Scroll Up