di Federica e Valter

Beati i mitiIl penultimo incontro delle Famiglie “Chiamati alla comunione”, si è svolto sabato 9 marzo sempre sul tema delle Beatitudini. Abbiamo iniziato con un powerPoint che associava ogni beatitudine...

a un Santo o a un personaggio pubblico che l’ha incarnata nella propria vita. Questa visione ci ha aiutati a riflettere e a iniziare la condivisione del tema: “Beati i miti, perché erediteranno la terra”.
I nostri vissuti, le nostre fatiche e i nostri dubbi sono stati accolti dal gruppo con la consueta attenzione e delicatezza. Vivere il Vangelo nella quotidianità e condividere con altre coppie in sincerità il proprio cammino, continua ad essere il punto di forza del gruppo.
La preghiera conclusiva in cappella ci ha aiutati a contemplare l’icona del volto di Gesù, elaborato dalla Sindone, e ha messo al centro, attraverso le parole della Scrittura, il suo stile mite.
Ci ritroveremo ad aprile per confrontarci per riflettere e confrontarci su: “Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati”.
>>Nella foto sotto i desegni dei figli delle coppie sul tema: "Beati i miti"

I disegni dei figli delle coppie sul tema: "Beati i miti"

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

FARSI PANE

Può essere bello, ma
non è certo facile farsi pane.
Significa che non puoi più
vivere per te, ma per gli altri.
Significa che devi essere disponibile, a tempo pieno.
Significa che devi avere
pazienza e mitezza,
come il pane
che si lascia impastare,
cuocere e spezzare...
Significa che devi coltivare
la tenerezza e la bontà,
perché così è il pane,
tenero e buono.

R. Prieto

 

Scroll Up