di Rosi e Maurizio

Ci siamo ritrovati, presso la comunità La Sorgente, per riprendere gli incontri del gruppo famiglia ‘Chiamati alla comunione’, sabato 20 ottobre. Il tema che affronteremo quest’anno sarà:...

«Famiglia e “la santità della porta accanto”». Nei nostri incontri vorremmo condividere e approfondire l’esortazione apostolica di papa Francesco Gaudete et exsultate.
Due brevi filmati del Papa ci hanno introdotti e aiutati a capire meglio l’insegnamento che il contenuto dell’Esortazione vuole darci. Abbiamo, poi, vissuto un bel momento di preghiera in cappella, ponendoci davanti a Dio con uno sguardo su noi stessi più in profondità, per capire chi siamo e chi siamo chiamati a essere.
Dalla riflessione e dal confronto sul primo capitolo del testo Gaudete et exsultate, già letto in precedenza, sono emerse diverse sottolineature. «Tutti siamo chiamati a essere santi vivendo con amore, ognuno con la propria testimonianza nelle occupazioni di ogni giorno, lì dove ci si trova, compiendo con onestà e competenza il proprio lavoro al servizio dei fratelli». «Tutti siamo chiamati a essere testimoni: esistono, però, molte forme concrete di testimonianza».
Il gruppo è stato anche invitato a partecipare all’incontro sulla “Santità… affascinati da san Francesco di Sales”, che si terrà nel pomeriggio di domenica 11 novembre 2018, sempre presso la comunità La Sorgente, per tutti i laici del Piccolo Disegno.
Un bel momento di cena conviviale ha concluso il ricco pomeriggio, con l’accordo di ritrovarci tutti al prossimo appuntamento.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

FARSI PANE

Può essere bello, ma
non è certo facile farsi pane.
Significa che non puoi più
vivere per te, ma per gli altri.
Significa che devi essere disponibile, a tempo pieno.
Significa che devi avere
pazienza e mitezza,
come il pane
che si lascia impastare,
cuocere e spezzare...
Significa che devi coltivare
la tenerezza e la bontà,
perché così è il pane,
tenero e buono.

R. Prieto

 

Scroll Up