dall’Assemblea capitolare, collaborazione con i laici in Argentina

La nostra relazione con i laici è sempre stata di vicinanza, reciprocità e amicizia. In questi anni abbiamo realizzato diversi modi di far conoscere il carisma e la spiritualità delle suore...

di san Giuseppe, nei vari posti dove siamo state e siamo. L’abbiamo fatto con la testimonianza della vita, secondo la nostra identità. La celebrazione dei 50 anni della presenza in Argentina ha dato un nuovo impulso al cammino di collaborazione con i laici. Infatti, molti prestano servizi pastorali e sociali nella comunità, altri condividono la nostra spiritualità come un modo di vivere la propria vita quotidiana.
Tra il 2016 e il 2017 abbiamo svolto tre Assemblee con la partecipazione delle suore e dei laici. Questi gli obiettivi:

  • approfondire il carisma e la spiritualità del Piccolo Disegno;
  • progettare la missione condivisa;
  • accrescere la relazione tra i laici di Puerto Piray e Buenos Aires (Solano-Berazategui-Bosques).

Il nostro contributo al Capitolo Generale, lo sintetizziamo con alcune frasi, frutto della riflessione che stiamo facendo nella nostra Delegazione

  • I Magi dall’Oriente non hanno visto la stella e si sono messi in cammino; si sono messi in cammino e hanno visto la stella.
  • La tradizione non consiste nel mantenere le ceneri, ma trasmettere la fiamma (San Tommaso Moro).
  • Convertire un Istituto Religioso in una famiglia carismatica è una grande sfida.
  • Dobbiamo essere padri del nostro futuro e non tanto figli del nostro passato (Unamuno).
  • Non si tratta tanto di guardarci l’un l’altro, ma di guardare insieme nella stessa direzione (Saint-Exupéry).
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up