dall’Assemblea capitolare

Dopo le intense e ricche giornate precapitolari vissute a Cuneo siamo arrivate alla Casa di Spiritualità ‘Regina Montis Regalis’ di Vicoforte, sede del Capitolo. Con la preghiera introduttiva...

ci siamo disposte a intraprendere il cammino capitolare mettendoci in ascolto dello Spirito per interiorizzare il tema ispiratore "Tutte di Dio e del caro prossimo, testimoni della gioia del vangelo, deboli strumenti di compassione nelle fragilità umane". Siamo state aiutate anche da alcune frasi della Parola di Dio prese dal brano della Visitazione e, attraverso stralci tratti dallo Strumento di lavoro, abbiamo rivisitato le nostre fragilità e gli aspetti positivi che già viviamo.
In seguito fratel Enzo Biemmi, facilitatore del Capitolo, ci ha aiutate a entrare positivamente in questo cammino, invitandoci a viverlo nella speranza, nella gioia e nella fiducia perché il Signore ha un sogno sulla nostra cara famiglia religiosa. "Così dice il Signore: Ecco io faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete?" (Is 43).
Fratel Enzo ci ha sottolineato che il Capitolo è un evento di discernimento e di comunione, un incontro con le culture, un'occasione preziosa per scorgere chiaramente quello che si può conservare e quello che si deve abbandonare per conservare il "tutto".
Perché l’opera di Dio in noi si realizzi ci ha sollecitate a curare alcuni atteggiamenti: una necessaria purificazione per entrare in una vera libertà interiore, una valorizzazione delle differenze puntando su ciò che unisce, una reale fiducia reciproca nonostante età, formazione, sensibilità e culture diverse.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up