«Carissime sorelle, vi esprimiamo la nostra vicinanza e vi assicuriamo il ricordo nella preghiera. Invochiamo luce e forza dallo Spirito Santo per ciascuna di voi».
Suor Clelia e Comunità, Istituto Sordomuti - Cuneo.


«Carissime sorelle capitolari, è con gioia e preghiera che accompagno questo momento tanto importante per la Congregazione e per le Comunità, dove c’è presenza, allegria, impegno di vita di tutte voi. Che Dio vi benedica, illumini e porti molta luce e speranza per un nuovo tempo, una nuova Pentecoste sulla Congregazione. Un grande abbraccio a tutte, in modo particolare a suor Regina, suor Sandra e a tutte le capitolari brasiliane. Spero che un vento di rinnovamento e di speranza coinvolga questa bella Famiglia e rinnovi sempre di più il carisma e le comunità. I miei saluti e un caloroso abbraccio».
Pe. Marcondes Martins Barbosa - Prelazia de Sao Felix do Arguais - Mato Grosso.


«Carissima madre Gemma e sorelle, ...siamo con voi... Cerchiamo di tenere occupato lo Spirito Santo a Vicoforte. Ci prepariamo ad accogliere ciò che il Signore, nella sua bontà, ci ha già preparato. Saluti a tutte le sorelle capitolari. Saluti da ciascuna di noi. Pensateci se... potete. Con affetto».
Suor Robertina da Salak, Mora, Cameroun.


«"Non temere, piccolo gregge" (Lc !2,12-32). Dio è con noi! La Parola di Dio continui a guidare la nostra fede e i nostri passi. Infonda in tutte coraggio, speranza e la novità dello Spirito. Con le mani alzate nella preghiera vogliamo sostenere la vostra fatica di questi giorni. A tutte e a ciascuna un abbraccio cordiale e il nostro grazie sincero». Le sorelle della comunità di Regina Mundi.


«Grazie per la comunicazione, continuiamo a pregare. Un abbraccio».

Comunità di Austin.


«Grazie delle circolari di comunicazione.
Continuiamo a pregare per voi ogni giorno. Tanti saluti de noi tutte.
Ciao». Suor Micheline Toto.


 


«Un carissimo saluto e tanta luce». Comunità Regina Mundi.
 


«Grazie per le notizie! Vi ricordiamo nella preghiera e vi accompagniamo con affetto».

Suor Valeria, suor M. Eligia, suor Antonella.


«Un saluto a tutte! Il Signore illumini i vostri cuori in questo momento di decisioni. Lo Spirito Santo soffi, in questo Capitolo, e stimoli ad avanzare in vasti mari, dalle acque profonde. Certamente, noi Laici de Piccolo Disegno staremo uniti nella gioia del Signore. Un abbraccio a tutte!».
Sandro Silva de Moura, Vila de Cava, Brasile.


«…Vi assicuriamo la nostra vicinanza in questi giorni così densi di riflessioni, decisioni, scelte, conformi al Carisma e nella ricerca della volontà di Dio. Anche noi ci sentiamo coinvolte in una veglia illuminata dalla Parola di Dio e da tanta preghiera personale e comunitaria. Grazie del vostro prezioso lavoro, grazie del vostro “vegliare” nella ricerca del bene comune. È una “notte”, ma sentiamo che essa sarà piena di luce! Questo, il nostro augurio di cuore! Sentiteci vicine, con affetto». Le sorelle della Casa Madre, Cuneo.


«Per voi, Sorelle capitolari, il nostro saluto e la preghiera, perché la luce dello Spirito vi illumini e vi renda docili alla sua voce. Grazie per quello che siete e tutto quello che fate!».
Famiglia di Hna Elena Leiva, Puerto Piray, Argentina.


«Carissime sorelle, il Signore benedica la vostra Assemblea capitolare, benedica la vostra vita coinvolgendoci nel disegno di salvezza che Gesú ci ha trasmesso attraverso di voi. Vi voglio bene con lo stesso amore di Cristo nostro grande Amico». Natividad Ruiz, Puerto Piray, Argentina.


«A tutte le suore in Assemblea capitolare: le ricordiamo con tutto l’affetto e l’amore che il Signore ci dona. La Madonna di Iguazú le illumini e le accompagni sempre».
Concepción, Puerto Piray, Argentina.


 

«A tutte le Suore riunite in Capitolo il mio ricordo e la preghiera. Un abbraccio particolare a suor Rosa Porello. Il Signore continui a benedirle e illuminarle».
Magdalena Brizuela, Puerto Piray, Argentina.


 «Carissime sorelle, che Gesú e Maria continui a benedirvi. Siete presenti nella mia preghiera di ogni giorno. Saluti e preghiere anche da parte delle mie sorelle Celina e Fidelina. Un saluto affettuoso a tutte». Celmira Leiva, Puerto Piray, Argentina.


«Che la distanza non ci separi mai! L’amicizia che ci unisce in Dio per l’annuncio della sua Parola, dia coraggio e rafforzi le Suore nell’Assemblea capitolare, che si sta  svolgendo per il bene della Congregazione. Il Signore le benedica sempre. Un abbraccio a ciascuna». Lidia Vera, Puerto Piray, Argentina.


«Un saluto nel Signore a tutte le Suore riunite per il Capitolo Generale. Mi faccio presente spiritualmente con tanto amore in Gesú e Maria Santissima».
Celsa Zaccaria, Puerto Piray.


«Nella novena della Madonna del Carmine, abbiamo accompagnato con la nostra preghiera il lavoro del Capitolo, e continuiamo a farlo, perché la vostra Congregazione possa veramente continuare a testimoniare il Risorto, nel suo impegno con "la cura della vita", soprattutto dei più deboli e fragili in tutte le parti del mondo dove siete presenti. In unità, con tanti auguri per il vostro lavoro». 
Don Piero Giraudo e tutta la comunità di S. Stefano e S. Michele, Cervasca – Cuneo.


«Carissime sorelle capitolari, unite alla catena di preghiera dei Laici del Piccolo Disegno vogliamo salutarvi e assicurare il nostro ricordo quotidiano nella preghiera e nell'offerta. Siete molto presenti e seguiamo con fiducia il cammino capitolare. Chiediamo al Dio della Vita che vi faccia argilla docile nelle sue mani per essere lavorate da Lui quale buon artefice. Che il carisma di Comunione vibri in ciascuna di voi per cercare insieme ciò che il Signore ha già preparato per la Congregazione. Con tanto affetto vi salutiamo».     
Maria, Pasqualina, Mari e Isabel, Puerto Piray, Argentina, 15 luglio 2011.


«Auguro a tutte le sorelle riunite in Capitolo generale un fruttuoso cammino nello Spirito del Signore, affinché possiate discernere quanto è più gradito alla sua volontà. Vi accompagno con la preghiera e con l’affetto che nutro per ciascuna di voi. Unite nel Signore Gesù». suor Maria Cristina Gavazzi.


 

«A tutte voi, che state per incominciare il vostro percorso capitolare, esprimo la mia vicinanza e la mia preghiera, perché lo Spirito vi sappia condurre dentro e oltre, come Lui sa fare, consolando, animando e creando una cosa nuova e bella nella Chiesa, con voi che siete il suo materiale preferito e scelto.
Un grande abbraccio». Marina Gerbolino.


«Con questo messaggio vi saluto e vi auguro un buon Capitolo. Vi penso ormai riunite e chiedo che lo Spirito vi accompagni e vi dia la luce di cui avete bisogno per discernere e cercare nuovi cammini per tutta la famiglia della Congregazione. Vi accompagno con la preghiera e l’amicizia.
Che Maria SS. Cammini con voi. Un grande abbraccio». Hna Mechi.


«Care sorelle riunite per il Capitolo generale, vogliamo farvi sentire nostra presenza, la vicinanza e la preghiera. Desideriamo che in questi giorni di profonda comunione nello Spirito, insieme possiate intuire i cammini che siamo invitate a percorrere per dare risposte concrete alle sfide di questi tempi. Che il nostro cammino come donne consacrate sia un segno visibile della mistica e della profezia di cui il mondo ha sete, e possiamo cercare vie che ci portino a vivere la piccolezza e l’essenziale con autenticità, libertà e umanità. Che dal più profondo del cuore possiamo essere testimoni delle grandi cose che il Signore ha fatto per noi: sia questo il ‘motore’ che ci incita ad annunciarlo alla nostra gente, specialmente ai più poveri e agli oppressi. Rimaniamo unite nella preghiera e nell’affetto». Suor Renza, suor Ladi, suor Elena e suor Viviana - Buenos Aires, Argentina.


«Grazie per la giornata precapitolare, vissuta insieme. Ci sentiamo più vicini a voi in questo Capitolo generale e vi ricordiamo nella preghiera».
Un gruppo di giovani.


«Care sorelle della Congregazione di Cuneo, ci uniamo, con la preghiera, ai vostri lavori capitolari, augurandovi ogni bene! Lo Spirito di Dio e lo spirito di padre Médaille vi accompagnino nel discernimento! Buon Capitolo!». Comunità di Pisa, Suore di San Giuseppe di Chambéry.


«Carissime sorelle, noi stiamo pregando in questi giorni e chiediamo allo Spirito Santo che si faccia presente nei vostri lavori capitolari e porti più luce e più ricchezza anche ai laici del Piccolo Disegno. Vi abbracciamo in Cristo Gesù». Dercidio e Lucia, Imbaú - Paraná - Brasil.


«Buongiorno a tutte voi, sorelle capitolari. Voglio esprimere la mia grande riconoscenza alla Congregazione delle suore di san Giuseppe per poter far parte del carisma di comunione come laici del Piccolo Disegno. Dio vi benedica e la sua luce illumini il vostro cammino». Roberto e Silva “Franja”, Brasile.


 

«Carissima madre Gemma e Sorelle capitolari, esprimiamo la nostra intensa e fraterna partecipazione ai lavori del Capitolo, assicurando, ogni giorno, il ricordo e la preghiera. Lo Spirito "che fa nuove tutte le cose" continui ad operare nel Piccolo Disegno i prodigi del suo amore, perché con la sua forza possiamo "essere testimoni del risorto nella cura della vita", con tutto il caro prossimo dove il Signore ci ha chiamate. Un grande abbraccio con affetto». Suor Graça e suor Anna Clara, comunità di Federazione, Amazzonia.


«Carissime Madre Gemma, consiglio e capitolari, vi siamo particolarmente vicine in questo momento di grazia e di luce. L’accurata preparazione, vissuta anche insieme, la preghiera e l’amore per la Congregazione, che si traduce nel desiderio che il Carisma ricevuto in eredità porti frutti di grande comunione, ha raggiunto il culmine con l’inizio della celebrazione del Capitolo generale. Il tema da voi scelto: “Testimoni del Risorto per contribuire alla cura della vita”, racchiude la dimensione della qualità dell’essere dono. Unite dalla stessa eredità carismatica assicuriamo la nostra presenza orante e affettuosa e chiediamo per voi e per tutta la Congregazione la luce e la grazia necessarie per un rinnovato desiderio di essere vere testimoni del Risorto, condizione unica per “curare” la vita di ogni “caro prossimo” che il Signore vi chiama a servire». Per, e con, la Congregazione di Aosta, suor Odetta e Consiglio.


«Carissime Sorelle, in attesa di iniziare il grande momento capitolare, anche noi di Curitiba staremo molto unite con la preghiera e seguendo i lavori attraverso il Sito. Un abbraccio a ciascuna».
Suor Giustina, suor Anna e suor Alda.


«Che bello sentirci parte della Congregazione del più grande Amore! Offriamo una catena di preghiera per chiedere, in particolare, allo Spirito Santo la luce di cui ogni partecipante a questo evento ha bisogno. Con affetto e stima salutiamo tutte le Suore». I laici del Piccolo Disegno di Puerto Piray, Argentina.


«Assicuriamo in questi giorni un ricordo particolare e un’invocazione allo Spirito, perché inondi con la sua luce i vostri lavori capitolari».
Gianpiero e Rosalba.


«Volentieri invoco lo Spirito Santo per il XXXII capitolo della Congregazione, perché possiate operare scelte secondo il vangelo. … Abbiate sempre cura di mantenere vivo il carisma originario in una vita radicale e gioiosa. Possano i giovani vedere compiuta in voi la gioia, la felicità di cui parla Gesù, ad esempio quando dice a Simon Pietro: Beato te, felice te.  Il dono generoso di Pietro ci ispiri perché possiamo vincere stanchezza e rassegnazione. Vi incoraggio dunque a rimanere e ad offrire, pur nella povertà dei mezzi e delle risorse, la vostra vita al Signore nella Chiesa.
Vi benedico paternamente». + Luigi A. Cantafora, vescovo di Lamezia Terme, Calabria.


«Care sorelle, siamo a voi vicine con la preghiera perché lo Spirito Santo vi sia accanto e vi suggerisca le cose più giuste per la vostra Congregazione. Auguriamo a tutte voi santità gioia e pace! Con tanto e riconoscente affetto In Cristo Signore e Re». Tutto il “gruppo della Terza Età”, Azione cattolica.


«Preghiamo perché la luce dello Spirito Santo illumini e rischiari con il suo Amore l’Assemblea capitolare. In unione di preghiere». Il Consiglio dell’Usmi.


 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Scroll Up