di suor Giovanna Moschella

La pianta dell'accoglienza, Collegio, Cuneo“La pianta dell’accoglienza”: così la comunità delle giovani del Collegio Immacolata di Cuneo hanno nominato l’albero di susino, piantato nell’orto della struttura il 12 novembre.

È la risposta di adesione all’iniziativa della Federazione: costruire il Bosco di padre Médaille, nella ricorrenza del 350° anno dalla sua morte, con 350 alberi come segno dell’estensione del carisma. Quindi, ogni comunità, ogni laica/laico del Piccolo Disegno è stato invitato a piantare un albero.
Per noi del Collegio, un’occasione che ha coinvolto anche alcuni volontari che, nel silenzio e nella gratuità, svolgono piccoli e preziosi servizi all’interno.
All’insegna dell’accoglienza vorrebbe vivere la nostra comunità: aperta a chiunque ha bisogno non solo di un tetto, ma soprattutto di ascolto, di amicizia, di un ambiente sereno e familiare.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Collegio Immacolata

Si vive una volta sola…
 

Ci interessa perderci per qualche cosa o per qualcuno
che rimarrà anche dopo
che noi saremo passati.

Ci interessa di portare un destino eterno nel tempo,
di sentirci responsabili
di tutto e di tutti,
di avviarci verso l’Amore,
che ha diffuso un sorriso
di poesia su ogni creatura.

Primo Mazzolari

ARCHIVIO

MAPPA del Sito

Scroll Up