di Giovanni Dutto

IL DONOTante sono le occasioni per fare un dono. Peccato che spesso tutto si esaurisca nell’oggetto donato. Eppure il regalo ha un valore invisibile che sta oltre. Per scoprirlo si deve spostare l’attenzione...

dal dono all’azione del donare. Donare significa avere in cuore i sogni e i desideri dell’altro. È allora che si mettono in moto fantasia, creatività, magari anche fatica e abilità manuale. Andare alla ricerca di un dono presuppone spendere tempo, riflettere. Quant’è bello anche il dono non comprato, ma fatto da sé.
L’oggetto donato rinforza le relazioni, rende più profonda la conoscenza reciproca. Quell’oggetto non sarà più uno dei tanti. Richiamerà alla memoria del cuore la persona, forse per lei spingerà a elevare una preghiera. Il dono sarà nuovo ogni volta che lo sguardo si poserà su di esso e ricordare al buon Dio la persona che ha donato sarà una silenziosa, segreta restituzione.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up