di Giovanni Dutto

BuioCapita a volte che il buio di una notte caliginosa avvolga le nostre giornate. L’animo è allora invaso da una struggente nostalgia del calore del sole e della pulita lucentezza delle stelle.

In essi vorremmo ritrovare la giusta guida per porre un piede innanzi all’altro e riprendere il cammino con fiducia. Il coraggio di quei momenti sta nel credere che oltre la coltre di nubi brilla ancora il sole, al di là della caligine le chiare stelle punteggiano il firmamento. La faticosa pesantezza del primo passo sta nell’alzare lo sguardo e fissare il cielo.
E quando anche il sole e le stelle si spegneranno, perché così vuole la nostra finitezza, un altro sole ci accoglierà nella Sua Luce. Quella sì, nessuna tenebra può offuscare.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up