di suor Esterina Franchino

Iean-Pierre MédailleNell’occasione dei 50 anni della Federazione italiana delle Suore di san Giuseppe, la Congregazione di Cuneo ha potuto...

offrire il libro Jean-Pierre Médaille (1610-1669). Sulle tracce di un fondatore “nascosto” frutto del prezioso lavoro compiuto da suor Marta M. Pesce. L’abbiamo accolto come un dono atteso e nella grande riconoscenza, coscienti dell’impegno che l’opera ha comportato.
Andare alla ricerca delle tracce di questa persona “nascosta” non è stato un viaggio facile, ma la pazienza, la costanza, la curiosità e la competenza dell’autrice hanno dato alla luce un lavoro di grande interesse per tutte le Suore di san Giuseppe.
Così suor Marta M. presenta il suo lavoro: «Questo studio è stato un tentativo di ricostruire o definire, per quanto è possibile, l’itinerario storico della vita di Jen-Pierre Médaille, da Carcassone, dove egli è nato nel 1610, fino a Billom dove è terminata la sua giornata terrena nel 1669.
Non è una biografia, ma piuttosto una ricostruzione biografica sulla base delle fonti archivistiche, con un’attenzione particolare a mettere in luce, oltre agli aspetti storici e cronologici della vita di Jean-Pierre Médaille, anche le sue qualità umane, religiose e spirituali, testimoniate dai documenti».
Ora a noi cogliere da queste pagine lo stimolo a camminare sulle tracce del nostro fondatore “nascosto”.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Scroll Up