di Barbara
Basta una briciola, quel poco per rivedere uno spiraglio di luce dove tutto è notte. Incontriamo la Cananea, dalle parti di Tiro e Sidone.

È "quella delle briciole", una donna che urla, grida a quello che lei per prima chiama "Signore". Gesù però non la considera. Gesù? Proprio Lui…?! Già…
I suoi discepoli si accostano a Lui non per dirgli: “Aiutala perché ha davvero bisogno!”, cioè per l’interesse al suo vero bene, ma chiedono a Gesù di esaudirla solo perché grida… e non sta bene che qualcuno, e in particolare una donna, straniera e pagana... gridi per la strada.
Lei insiste, riesce a dire a Gesù solo due parole: «Signore, aiutami!». Solamente due, una briciola, non un discorso. Gesù desiste ancora ma lei incalza perché "grande è la sua fede", e ottiene.
La Cananea ci insegna. Ci dice come sia possibile essere esauditi con l'insistenza, senza grandi parole, anche se non apparteniamo alla cerchia più stretta degli amici del Signore. Si "prostra" davanti a Lui e grida.
Non si presenta con tante parole (promesse elettorali…!) su quello che farà, o potrebbe fare se Gesù l'aiutasse. Racconta semplicemente se stessa, con i propri errori, con il proprio passato e con quella fragilità umana che ci rende così mancanti.
Sa che la notte le appartiene, sa che le difficoltà vanno affrontate e attraversate. Ammette che lei da sola è insufficiente. Persevera. Non si scoraggia.
Da tutto questo si impara.
Noi possiamo imparare, così come le persone presenti nel racconto, a perseverare e, soprattutto, a porci davanti a Gesù senza tante maschere… ma gridando quello che abbiamo dentro, ammettendo i nostri limiti, dimenticando il nostro orgoglio… gridando con “briciole di parole”.
Impara anche Gesù. Si commuove di fronte a questa Fede, e il suo atteggiamento cambia.
Aiutami, o Signore, a chiedere senza rabbia e con fiducia; a chiedere ciò che veramente vale; ad avere fiducia in Te, anche quando non capisco, con una “briciola di speranza”.
Grazie don Carlo Occelli!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

News giovani

  

Pause di RITIRO SPIRITUALE
Sabato 9 marzo:
h. 9.30-12.00
Mercoledì 27 marzo:
h. 15.00-18.00
Sabato 6 aprile:
h. 15.00-18.00
Presso "La Sorgente" - Cuneo    
------------------------------
"UNA VITA IN VERDE"
Sabato 23 marzo

+INFO

Mappa del Sito

ARCHIVIO

Scroll Up