di Raffaele

Scegliere con fiduciaQuanti di noi nella vita si sono ritrovati a vivere momenti in cui si è chiamati, come il profeta Geremia, chiamati in un tempo in cui non ci si sente pronti a poter esprimere liberamente il proprio “sì”, subito.

Eppure la chiamata arriva, facendo risuonare in noi quelle parole di giustifica “io sono giovane”. Parole che molto spesso celano la paura, la pusillanimità, il non sentirsi all’altezza di quel determinato compito, che qualcuno più grande di noi ha previsto proprio per noi.
Siamo pur sempre uomini, con visioni limitate rispetto a Colui che tutto può e che tutto vuole. Messi di fronte alla scelta, andiamo in crisi, sentiamo il timore di non farcela, di rimanere soli. Siamo chiamati ad accettare qualcosa che provoca sofferenza, perché ci priva delle sicurezze, sulle quali ci siamo sempre adagiati. Ma il Signore dice: «Tu andrai da tutti coloro a cui ti manderò e dirai tutto quello che ti ordinerò. Non aver paura di fronte a loro, perché io sono con te per proteggerti»... continua

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

News giovani

  

GIOVANI 
Domenica 1° marzo
2020
"Niente tabù!"
Incontro: affettuvutà e sessualità
+INFO
--------------------------------

Sabato 15 febbraio
2020
"Il sole a mezzanotte"
+INFO

  

ARCHIVIO

MAPPA del Sito

Scroll Up