di Giulia

Su una semplice spiaggia, che ci ha immedesimati nel vangelo di Giovanni “Le apparizioni sulla riva del mare” (21,1-19), domenica 10 giugno abbiamo avuto la possibilità di metterci...

alla presenza di Gesù e di riflettere. Si sono analizzate le varie barche paragonandole ai sentimenti… Barche che rimangono nel porto per paura. Barche che si dimenticano di partire.
Barche che vanno in gruppo per affrontare la paura …
Mi ha colpita la frase di Jacques Brel: “Conosco delle barche che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora e che non hanno paura, a volte, di lanciarsi fianco a fianco in avanti, a rischio di affondare”. Molto spesso ci capita di trovarci di fronte a situazioni difficili che ci spaventano dalle quali vorremmo fuggire perché si presenta il rischio di “affondare”. Gesù, però, ci invita a lanciarci ogni giorno cogliendo le esperienze che ci insegnano ad amare la vita e le difficoltà, a imparare a vivere e rialzarci dai momenti di fragilità.
La giornata si è conclusa con la Messa in spiaggia, illuminati da un bel sole.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

News giovani

Seguici su Facebook

 
ESERCIZI SPIRITUALI
Dal 06 al 09 gennaio 2022
a Loano
Prenotazione entro il 19 dicembre!!
+INFO
----------------------------------
RITIRO SPIRITUALE - AVVENTO
Sabato 18 dicembre 2021
+INFO
 

ARCHIVIO

MAPPA del Sito

Scroll Up